ACI Club

Navigare è necessario, recita un antico detto marinaro, ma in Croazia bisogna sempre navigare di nuovo.

Le indagini che vengono fatte da Tomas nautica rivelano che ogni secondo diportista straniero ha navigato lungo la costa croata dell’Adriatico per ben sei o più volte. A fare questa scelta, come il canto ammaliante delle sirene, lo attirano le innumerevoli baie e insenature, le deliziose spiagge, le meraviglie della natura incontaminata dalla quale emerge un’offerta gastronomica che unisce il meglio della cucina mediterranea e di quella continentale. I diportisti riscoprono l’Adriatico croato a ogni nuova venuta, ma la ricerca delle sue bellezze e dei suoi angoli reconditi sarebbe quasi impensabile senza gli ACI marina.

Il più grande sistema di porti turistici del Mediterraneo e, naturalmente, la principale compagnia croata nel settore della nautica, è la prima scelta dei diportisti di tutto il mondo e il punto di partenza ideale verso nuove avventure. I diportisti lo sanno e ritornano sempre all’ACI, mentre l’ACI ricambia realizzando i loro desideri. Sia che preferiscano il riposo attivo, o il completo rilassamento lontano dal clamore e dalla frenesia delle città, oppure che ambiscano a nobilitare le proprie avventure marinare con nuove esperienze culturali, paesaggistiche e gastronomiche, la catena degli ACI marina sparpagliati lungo la costa sono in grado di offrire loro una rotta nautica ottimale, l’assoluta comodità e un ormeggio sicuro.

Perché il tesoro dei marina ACI è strategicamente sparso tra Umago all’estremo nord e Dubrovnik (Ragusa) all’estremo sud. Nel agosto 2016 alla famiglia nautica si e’ unito il nuovo ACI marina “Veljko Barbieri” Slano sul Litorale raguseo. Ciascuno dei 22 porti turistici è situato al centro di antiche città o nelle immediate vicinanze delle molte meraviglie della natura in Croazia, senza per questo turbare la loro affascinante grazia e armonia.

Che proprio questo sia quello che i diportisti odierni vogliono, lo dimostra il dato che ben 400 mila di loro scelgono annualmente l’ACI come ospitante. Il motivo è dovuto all’efficiente collegamento del sistema di marina, che permette ai diportisti di trascorrere ogni giorno in un luogo diverso, realizzando svariati sconti e vantaggi. E anche quando dicono arrivederci, perché al litorale croato non si dice mai addio, portano a casa ricordi indimenticabili e la speranza di vivere una nuova avventura adriatica.

L’Adriatico croato di avventure ne offre in abbondanza e con generosità. Questo è un sorprendente mosaico di antico e moderno, di natura intatta e comodità urbana, di singolari usanze autoctone e costumi locali che pacificamente coesistono e allegramente si completano con le migliori conquiste tecnologiche e organizzative che l’industria turistica offre oggi. Grazie alla singolare e ramificata rete di ACI marina, i diportisti hanno l’occasione di conoscere tutte le bellezze culturali e naturali dello stupendo litorale croato, di apprendere in un paio di giorni i segreti di alcuni monumenti viventi dal passato millenario come Rovinj (Rovigno), Pula (Pola), Split (Spalato), Korčula (Curzola) e Dubrovnik (Ragusa), di apprezzare la pace e la quiete in recondite insenature sulle isole di Cres (Cherso), Rab (Arbe), Pag (Pago), Brač (Brazza) e Hvar (Lesina), oppure di vivere la quasi irreale armonia della natura incontaminata nei parchi nazionali delle Kornati (l’Incoronata), della Krka e di Mljet (Meleda).

Il tempo libero è oggi uno dei beni più preziosi. Per questo il team dell’ACI farà di tutto affinché i sogni sull’Adriatico croato, vagheggiati durante l’anno dai diportisti, diventino realtà. Le pagine del sito ACI possano essere un primo passo, un comune colpo di remi, in questa direzione. Speriamo che ne trarrete piacere, così come noi abbiamo avuto il piacere di realizzarle per Voi.

Il Vostro ACI

I marina ACI

Pregasi selezionare regione

Pregasi selezionare marina

Visualizzare marina

ACI novità più importanti

Archivio novità