Le più grandi star della vela alla regata a cinque stelle nell’ACI marina Rovigno

All’Adris 44Cup regateranno i vincitori dell’America’s Cup e gli olimpionici Tom Slingsby, Ed Baird e Iain Percy

 

Dal 29 maggio al 2 giugno Rovigno ospiterà una delle più prestigiose competizioni mondiali di vela, l’Adris 44Cup. Gli organizzatori della manifestazione, Sail La Vie e il Club velico Maestral, con il patrocinio del gruppo Adris e la partnership di ACI S.p.A., accoglieranno nei recentemente aperti Grand Hotel Park e ACI Marina Rovigno i partecipanti alla regata della classe RC44 che è una delle tappe del circuito velico mondiale.

 

La tournée mondiale 44Cup consiste in cinque regate che si tengono in diverse destinazioni d’élite come Palma de Mallorca, Porto Cervo e le Bermuda, alle quali quest’anno si è aggiunto Rovigno. In questo modo continua la storia rovignese, che dura da oltre trent’anni, di organizzatore d’eccellenza di regate ad alto livello alle quali partecipano le più grandi star della vela. Nelle acque rovignesi, nel corso della lunga storia delle regate in questo bacino, si sono cimentati i più bei nomi dello sport della vela come Russell Coutts, Peter Gilmour, Paul Cayard, Dean Barker, mentre quest’anno la crema del mondo della vela che arriverà nella città di Sant’Eufemia sarà all’insegna di tre grandi nomi.

Uno di loro è il vincitore della più rinomata gara velica mondiale, l’America’s Cup 2013 e medaglia d’oro alle Olimpiadi del 2012, l’australiano Tom Slingsby che sarà il tattico sull’imbarcazione Nika. Un altro vincitore dell’America’s Cupa 2007 è lo statunitense Ed Baird che sarà il tattico sull’imbarcazione Peninsula Petroleum. Infine ci sarà il britannico Iain Percy, per due volte medaglia d’oro olimpica, che sarà il trimmer sull’imbarcazione dell’Artemis Racing.

‘Ho conosciuto la Croazia in occasione delle gare di vela a Spalato e a Lesina, dove ho vissuto delle esperienze straordinarie. Sono felice di venire a Rovigno perché mi hanno detto che è una città di grandi tradizioni veliche‘, ha dichiarato Tom Slingsby alla fine della regata in Montenegro nella quale con Nika ha conquistato il secondo posto.

La particolarità del 44Cup sono le barche firmate da Russell Coutts, uno dei più celebri velisti della storia, e dai proprietari delle stesse, che alle regate fanno da timonieri. I proprietari delle nove barche che verranno a Rovigno sono soprattutto uomini d’affari di successo, come lo svedese Torbjörn Törnqvist, il britannico John Bassadone e il neozelandese Chris Bake.

L’Adris 44Cup a Rovigno, autentica regata a cinque stelle, sarà una festa della vela e del turismo d’élite.

“Con questo evento eccezionale, Rovigno e la Croazia confermeranno ancora una volta di essere delle destinazioni sportive e turistiche desiderabili. Abbiamo dimostrato che per lo sviluppo del turismo d’élite sono necessari investimenti in strutture ricettive di alta qualità e l’organizzazione di eventi riconoscibili, cose nelle quali l’Adris è l’azienda leader del turismo croato. L’edizione di quest’anno della regata RC44 non sarà soltanto una competizione di massimo livello ma anche un modo per celebrare degnamente il completamento dei lavori in una delle zone più lussuose dell’Adriatico, l’area di Monte Mulini. Il recentemente aperto Grand Park Hotel Rovigno e il nuovo ACI marina saranno lo scenario perfetto per questo rinomato avvenimento mondiale” – ha rimarcato il presidente del Consiglio d’amministrazione della Maistra, Tomislav Popović.

Il gruppo Adris sostiene le competizioni sportive ad alto livello come parte della strategia d’affari volta a stimolare l’eccellenza in tutti i settori di attività. Ricordiamo che Rovigno, con il patrocinio del gruppo Adris e con la partnership di ACI, aveva ospitato nel 2006 l’ACI Match Race Cup e l’élite velica mondiale alle regate Adris RC44 Cup del 2011 e Adris RC44 World Championship del 2012. L’inserimento della competizione di quest’anno nel calendario sportivo ha confermato ancora una volta Rovigno come destinazione del turismo di lusso, ma anche come meta sportiva e nautica nella quale le più grandi regate mondiali, con le stelle dell’America’s Cup e della Volvo Ocean Race, fanno volentieri ritorno. Tra la fine di maggio e l’inizio di giugno sono attesi una decina d’imbarcazioni, un centinaio di velisti e migliaia di appassionati di questo sport che saranno ormeggiati nel primo marina con 5 ancore dell’ACI, entrato in funzione nell’aprile scorso.

L’ACI marina Rovigno, il più moderno e per molti anche il più bel marina del turismo nautico dell’Adriatico, che per l’elevato standard del design e delle soluzioni tecnologiche può stare al fianco delle destinazioni d’élite mondiali, è storicamente il più grande investimento dell’ACI, categorizzato con cinque ancore, che può essere descritto con quattro parole: bellezza, lusso, innovazione e sicurezza. 

L’architettura minimalista s’inserisce idealmente nello spazio e nell’ambiente, usa le più moderne soluzioni tecnologiche e infrastrutturali. Il servizio di altissimo livello e la ricchezza di contenuti in un’area di 1400 m2 offrono tutta una serie di servizi funzionali, come pure soluzioni tecniche e tecnologiche in grado di soddisfare le necessità anche dei diportisti più esigenti. I due ampi bacini del marina hanno 196 posti barca che possono accogliere per l’ormeggio annuale imbarcazioni fino a 35 m di lunghezza e per il transito anche quelle fino a 100 metri, il che rende Rovigno un porto sicuro sia per i grandi yacht sia per i partecipanti a questa prestigiosa regata.

Foto: Martinez

 

 

I marina ACI

Pregasi selezionare regione

Pregasi selezionare marina

Visualizzare marina

ACI novità più importanti

Archivio novità